Passa ai contenuti principali

Quando e Perchè una Banca va in Default?

In Italia, una banca non viene definita propriamente in " default ", ma si parla piuttosto di "crisi bancaria" o "insolvenza". Questo si verifica quando una banca non è più in grado di far fronte ai propri obblighi finanziari, come il rimborso dei depositi ai propri clienti o il pagamento dei debiti verso altre istituzioni finanziarie. Per questo articolo ci siamo avvalsi della consulenza del sito " Migliori banche in Italia " che si occupa proprio di tutto quello che riguarda le banche che operano in Italia, dei loro prodotti finanziari e di tutto quello che riguarda gli istituti di credito italiani.  Le cause di una crisi bancaria possono essere molteplici, tra cui: Perdite sui prestiti: Se molti debitori della banca non riescono a restituire i prestiti ricevuti, la banca può subire perdite significative che erodono il suo capitale. Scarsa liquidità: Se la banca non dispone di sufficiente liquidità (denaro contante o attività facilmente con

Prezzo Azioni Ferrovie dello Stato Italiane conviene investire? I consigli degli esperti

Ancora siamo lontani dal sapere il prezzo delle azioni delle Ferrovie dello Stato italiane, ma l'IPO e la privatizzazione delle Ferrovie di Stato é sempre più vicina, come fanno sapere dal Ministero dell'Economia e delle Finanze.
Negli ultimi tempi abbiamo visto che investire in modo sicuro non é una pratica possibile; i consigli su investimenti che arrivano dagli esperti, dicono di rischiare.
O si investono soldi ( e si ha un certo rischio) oppure semplicemente i soldi si tengono in forme di risparmio sicure ( come ad esempio i Buoni Postali di cui abbiamo parlato tante volte) o altre, che però in pratica non danno nessun guadagno, o danno degli rendimenti annuali irrisori.

Tra le varie forme di investimento, le azioni sono considerate piuttosto a rischio, quindi se sei un piccolo risparmiatore che non ha tempo per seguire le vicende della finanza, che ha pochi soldi da parte e che non ha esperienza in fatto di investimenti, ti consigliamo di fermare qui la lettura di questo articolo: le azioni di Ferrovie italiane non sono un investimento per te.

Se invece sei una persona che vuole guadagnare, si interessa di quello che succede nel mondo ed hai un po' di esperienza in fatto di investimenti, allora continua a leggere questo articolo chissà, magari ci troverai qualche idea per guadagnare qualche soldo extra, senza in pratica alzare il sedere dalla poltrona della tua scrivania.

Prezzo Azioni Ferrovie dello Stato Italiane conviene investire? I consigli degli esperti
Azioni ENAV conviene investire? Forex spiegato semplice
Investire in ETF Investimenti sicuri per pensionati

Prezzo azioni Ferrovie dello Stato italiane conviene comprare?

L'azienda Ferrovie dello Stato tutti la conoscono, difficile però ora dire se comprare titoli di questa azienda ci farà guadagnare soldi, c'è da dire però non tutti sanno che in realtà si tratta di una holding, con numeri di tutto rispetto.
  • Dipendenti: 70 mila.
  • Clienti / Passeggeri: 600 milioni i passeggeri che ogni anno usufruiscono di Trenitalia.
  • Fatturato: 8.390 milioni di euro nel 2014.
  • Holding formata da: 11 società diverse ( forse alcune verranno scorporate prima dell'IPO).
  • Utile netto: (2014) 303 milioni di euro.
  • Risultato operativo: 659 milioni di euro nel 2014

Quando si potranno comprare le azioni Ferrovie dello Stato italiane

  • L'IPO per la privatizzazione delle Ferrovie dello Stato scatterà certamente entro il 2016, visto che recentemente il Ministero dell'Economia e della Finanza ha dato un'accelerata all'IPO stessa, molto probabilmente la quotazione in Borsa Milano avverrà entro l'inizio di questa estate.
Per aggiornamenti sull'IPO di Ferrovie dello Stato italiane iscrivetevi alla Nostra Pagina Facebook .
[Finanza Italia  ]

Commenti

Post popolari in questo blog

Brexit: significato, conseguenze - infografica

Che cosa significa Brexit  , quali saranno le conseguenze ? E 'una parola che è diventata usato come un modo veloce di dire del Regno Unito lasciare l'UE - fusione delle parole Gran Bretagna e di uscita per ottenere Brexit, in uno stesso modo di una possibile uscita della Grecia dall'euro è stato soprannominato Grexit in passato. Perché la Gran Bretagna lascia l'Unione europea? Un referendum - un voto in cui tutti (o quasi tutti) in età di voto possono partecipare - si è tenuto il Giovedi 23 giugno per decidere se il Regno Unito dovrebbe lasciare o rimanere nell'Unione europea. Lascia vinto da 52% al 48%. L'affluenza referendum è stato 71,8%, con oltre 30 milioni di persone di voto. Qual è stata la ripartizione dei voti in tutto il Regno Unito? L'Inghilterra ha votato con forza per la Brexit, dal 53,4% al 46,6%, così come il Galles, con un congedo ottenendo il 52,5% dei voti e rimangono 47,5%. Scozia e Irlanda del Nord sia eseguito il soggiorno nella

In Quale Banca Aprire una Cassetta di Sicurezza

Le banche italiane migliori dove aprire una cassetta di sicurezza sono quelle che offrono i seguenti servizi: Sicurezza: La banca deve garantire la massima sicurezza per i beni custoditi nella cassetta di sicurezza. I locali dove sono custodite le cassette devono essere protetti da sistemi di sicurezza adeguati, come porte blindate, sistemi di video sorveglianza e personale di vigilanza. Gestione: La banca deve offrire un servizio di gestione efficiente e trasparente. I clienti devono poter accedere alla cassetta di sicurezza quando vogliono, senza troppe formalità. Costi: I costi di apertura e gestione di una cassetta di sicurezza devono essere ragionevoli. In base a questi criteri, le banche italiane migliori dove aprire una cassetta di sicurezza sono le seguenti: Banca Intesa Sanpaolo: È la banca italiana più grande e offre una vasta gamma di servizi per le cassette di sicurezza. I locali dove sono custodite le cassette sono protetti da sistemi di sicurezza di ultima gener

Migliore Banca Italiana Primavera 2024

Le "migliori" banche italiane possono variare a seconda delle esigenze e delle preferenze individuali. Tuttavia, alcune delle principali banche italiane, che sono generalmente ben valutate per la loro solidità finanziaria, la qualità dei servizi offerti e la reputazione, includono: 1. Intesa Sanpaolo: È una delle più grandi banche in Italia e offre una vasta gamma di servizi bancari, tra cui conti correnti, carte di credito, prestiti, investimenti e servizi di gestione patrimoniale. È conosciuta per la sua stabilità finanziaria e la vasta rete di filiali in tutto il paese. 2. UniCredit: È un'altra importante banca italiana che offre una vasta gamma di servizi finanziari, tra cui conti correnti, carte di credito, prestiti, investimenti e servizi di gestione patrimoniale. UniCredit opera anche a livello internazionale ed è presente in diversi paesi europei. 3. Banco BPM: È una banca italiana nata dalla fusione di Banca Popolare di Milano e Banco Popolare. Offre servizi banc