Prezzo Azioni Apple in tempo reale: conviene comprare?

Il prezzo azioni Apple sta avendo delle importanti fluttuazioni, le quotazioni Apple in tempo reale sono a 94,83 $ per azione, dopo erano a 112 $ solo 10 giorni fa.

Il grande crollo del valore delle azioni Apple, è dovuto ai dati che arrivano dalle vendite, dopo 13 anni Apple ha venduto meno telefonini del trimestre precedente in questi primi 3 mesi del 2016, 10 milioni di iPhone in meno per quasi 8 miliardi di mancati ricavi.

Il mercato dei telefonini Apple pare sia troppo legato ai consumatori cinesi che ne determinerebbero questi grandi gap.

Nel momento in cui l'economia cinese ha una leggera crisi come in questi ultimi tempi, il mercato Apple, ormai dipendente dai Nostri amici con gli occhi a mandorla, inizierebbe a fluttuare.

La migliore carta di credito prepagata nel 2020

Oggi cercheremo di capire qual'è la migliore carta di credito prepagata

I pagamenti in contanti vengono sempre più soppiantati dalla cosiddetta moneta elettronica, in particolare da chi utilizza il web per fare acquisti. Per comprare online in modo sicuro una delle soluzioni ideali è rappresentata dalla carta di credito prepagata da utilizzare anche per gli acquisti nei negozi tradizionali. E' bene sapere individuare con criterio la migliore carta di credito prepagata.

La carta di credito prepagata

È uno strumento di pagamento rilasciato da una banca o una società di credito che si caratterizza per la possibilità del cliente di utilizzare soltanto le somme depositate sulla carta. E' un mezzo che si adatta soprattutto al target dei giovani come gli studenti ma gradito ad ogni fascia di età.

LEGGI ANCHE: >>>> Banca MPS e rischio fallimento  - Mettere i soldi al sicuro - Risparmio al sicuro - Investire 10000 euro -  Guadagnare soldi online - 

Carta Prepagata Visa e Mastercard

Quando si opera la scelta della migliore carta di credito prepagata è determinante verificare il circuito di pagamento. La maggioranza degli istituti di credito propone carte Visa o Mastercard, circuiti accettati in quasi tutti i negozi. La prepagata si usa come la carta bancomat inserendola nel lettore. Bisogna digitare il PIN per autorizzare la spesa. Durante la transazione scattano meccanismi di sicurezza che tutelano sia il venditore sia l'acquirente.

Come Fare Soldi da Studente Universitario: 15 modi diversi

Come guadagnare soldi quando sei un semplice studente universitario o di liceo?


Non tutti i ragazzi hanno mamma e papà che gli sganciano il money e per potersi pagare gli studi, o semplicemente per poter studiare fuori sede, devono trovare dei lavoretti che gli permettano di tirare avanti.
Ecco una serie di consigli che potrebbero rivelarsi utili.

Il problema con lo svolgimento di un lavoro al college è che in genere non pagano meglio del salario minimo, il che ti costringe a lavorare per lunghe ore che riducono il tuo tempo di studio.

Non ho intenzione di raccomandare alcune delle idee standard per fare soldi, come la donazione di sangue o la vendita su eBay. Ci sono molte più idee creative tra cui scegliere rispetto a quelle.

Invece, farò raccomandazioni che possono giocare nei tuoi talenti naturali, fornirti un programma flessibile e avere il potenziale per guadagnare molto più denaro di un lavoro con salario minimo. E alcuni di loro hanno anche il potenziale per diventare aziende che puoi continuare dopo la laurea.

Buon affare? Dai un'occhiata a questi ...

Get My Ads metodo per guadagnare soldi o truffa?

Get My Ads sembra un altro metodo per guadagnare soldi da casa infallibile facile, per tutti, ma non sarà una truffa?

In queste ultime settimane, in giro per il web si trovano molte pubblicità di un nuovo metodo sicuro per fare soldi, si chiama Get My Ads e si tratta di un programma di affiliazione.

Get My Ads consiste nell'investire una cifra di danaro, come ci ricorda Finanza Italia; guadagnare con l'investimento e cercare nuovi investitori e guadagnare con quello che investono loro: uno schema Ponzi insomma, uno schema Ponzi architettato molto bene, visto che è fatto a livello mondiale.

Se ci fate caso il sito principale è in inglese e quello italiano non  altro che una traduzione automatica del sito inglese.

In particolare è il video che accompagna questa martellante campagna pubblicitaria ad essere fatto molto bene, si tratta di una pubblicità molto persuasiva che ci mette proprio voglia di provarlo.

Il problema è che per provarlo dobbiamo spendere minimo 50 dollari americani, poco meno di 50 euro al cambio attuale, con nessuna certezza di riaverli indietro anzi.

10 migliori azioni da comprare nel 2020

Se questo mercato toro sopravvive oltre agosto, sarà il mercato toro più lungo di sempre, come ci dice Finanza Economia Italia.


Eppure, c'è motivo di credere che abbia ancora spazio per correre questo mercato dei titoli azionari. Un fattore chiave: un'economia che cresce modestamente e che ci ha risparmiato il tipo di cicli di boom-and-bust che possono porre fine a un mercato toro. Anche questo fa ben sperare per le aziende che fanno bene quando l'economia è in crescita, i cosiddetti titoli ciclici. Inoltre, nel 2018 è pronta a sovra performare: il settore finanziario, in particolare le banche e le imprese tecnologiche.

Qui ci sono 18 titoli da acquistare ora per il 2019 scelti dai contributori di Kiplinger James K. Glassman e Tom Petruno sulla base della promessa che offrono nell'anno a venire. Inoltre, Petruno sceglie cinque titoli da evitare - o considera la vendita se li hai nel tuo portafoglio titoli.

Dove investire oggi? Ecco alcuni consigli utili

Dove investire oggi? È sicuramente questa una delle domande più frequenti che piccoli risparmiatori e i professionisti si fanno ogni volta che devono investire soldi.

 Dove investire, cioè quale strumento e mercato conviene puntare per ottenere un rendimento e minimizzare i rischi.

È la classica domanda da un milione di dollari, alla quale è impossibile dare una risposta che soddisfi le esigenze di tutte le persone.

 La scelta su dove investire non è mai semplice, ogni strumento/investimento comporta dei rischi più o meno grandi e trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze non è facile.

Tuttavia si possono individuare dei settori che, considerando aspetti come il budget a disposizione, il grado di rischio e l’orizzonte temporale, possono essere la soluzione migliore per noi.

 Vediamo, grazie agli esperti di doveinvestire.com, quali sono le soluzioni più interessanti dove investire oggi.


Dove investire oggi? Ecco alcuni consigli utili

Investire su mercati finanziari

La nostra prima scelta cade sugli investimenti finanziari; è sicuramente una delle soluzioni con maggiori rischi, ma ovviamente i rendimenti sono i più elevati.

Per chi vuole investire oggi con l'obbiettivo di ottenere il massimo dai propri soldi, investire su mercati finanziari è la soluzione migliore.

 Questa forma di investimento, se da un lato implica un altissimo rischio, dall’altro offre guadagni potenziali impensabili da raggiungere con altre forme d’investimento.

Gli strumenti disponibili sono molteplici, il trading online, l’acquisto diretto di azioni di borsa, derivati o altri asset come il forex o le criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Ripple, ecc...).

 Per chi sceglie di investire su questi strumenti deve prima di tutto essere preparato, conoscere i rischi e gli strumenti a disposizione, ma allo stesso tempo bisogna essere molto prudenti, e se non si ha alcuna esperienza affidarsi ad esperti.

Investire su buoni fruttiferi e conti deposito

Per chi cerca di soluzioni di investimento a basso rischio, non può che puntare su conti deposito e buoni fruttiferi. Purtroppo, per quanto siano limitati i rischi, anche i rendimenti lo sono.

Sono la scelta ideale per chi vuole proteggere il capitale ma il ritorno economico minimo è di circa l'1%, può essere maggiore sui conti deposito vincolati per un lungo periodo.

 Anche i buoni fruttiferi postali hanno rendimenti simili, ma sono entrambe le soluzioni preferite dai piccoli risparmiatori che desiderano puntare su investimenti sicuri.

Investire in titoli di Stato e obbligazioni

Titoli di Stato e obbligazioni sono due forme di investimento a basso rischio.

Nonostante rendimenti non eccessivamente elevati, entrambi consentono di investire oggi senza troppe preoccupazioni.

 Se si sceglie di investire su titoli di Stato a medio e lungo termine, si può contare anche di un discreto rendimento.

In questo caso però presentano dei rischi, soprattutto in merito al valore nominale dei bond sottoscritti, che in periodi molto lunghi, superiori ai 10 anni, possono oscillare pericolosamente erodendo il capitale investito.

Investire in immobili

Molte persone scelgono di investire nel mattone, una decisione classica soprattutto in Italia, tuttavia il momento attuale non è particolarmente positivo per il settore.

I prezzi delle case sono calati negli ultimi 10 anni anche se molti lo ritengono il migliore investimento sicuro. Purtroppo pesano sul comparto la svalutazione degli immobili e l’inflazione. In una ottica di diversificazione del capitale, ,investire in immobili può essere una buona scelta.

Considerazioni finali su dove investire oggi

Quelle elencate sono alcune delle soluzioni più comuni per investire oggi i propri soldi. Ci sono investimenti ad alto e basso rischio, la scelta è personale, i rendimenti sono rapportati sempre al rischio che si va incontro, tuttavia oltre a capire dove investire, bisogna sempre partire dalla pianificazione di una strategia.

Per farlo è fondamentale stabilire il capitale a disposizione, il grado di rischio al quale ci si vuole esporre, l’orizzonte temporale e gli obiettivi. Soltanto una strategia d’investimento accurata consente di investire nel modo giusto, individuando gli asset e le opportunità più adatte alle proprie esigenze.

Detto questo, una delle regole base di ogni investimento è la diversificazione del portafoglio d’investimento.

 Mantenere un rischio controllato, per quanto possibile, richiede d’investire il capitale in strumenti e settori differenti, ad esempio nel mattone, nei titoli di Stato o nelle obbligazioni, nei conti deposito o nei buoni fruttiferi postali e nel mercato finanziario.

In questo modo le operazioni a basso rischio possono proteggere quelle ad alto rischio, mentre gli investimenti che offrono un ritorno nel breve periodo possono bilanciare quelli a lunga scadenza.

Consigli per investire soldi nel 2020 ETF a Reddito Fisso

Gli ETF a reddito fisso, fanno parte dei consigli per investire soldi nel 2019 che molti esperti di finanza danno in questi ultimi tempi.


Fare investimenti di denaro in questo 2018 sembra essere diventato veramente difficile per chi non è un esperto di trading online e non conosce gli ETF.

Dall'inizio dell'anno , dopo 2 o 3 anni in cui tutte le borse del mondo hanno guadagnato - chi più chi meno - gli investitori hanno preferito spostare i soldi , portandoli via dai mercati europei, in particolar modo lontani dagli investimenti sulle banche.

Con i nuovi regolamenti sul Bail In,i CET 1 RATIO che erano già previsti da anni dagli accordi di Basilea ma che sono diventati effettivi solo dal 1° Gennaio 2016; la maggior parte dei piccoli investitori hanno iniziato ad avere paura e hanno spostato i propri soldi in investimenti più sicuri, anche se poco redditizi e a lungo termine.

Altri invece, hanno pensato bene di continuare a far fruttare il proprio capitale in investimenti redditizi, anche se meno conosciuti, proprio come gli ETF a reddito fisso.

Migliori Prestiti Online 2020: Confronto Calcolo Rata

Quali sono i prestiti online più convenienti? Il calcolo rata di un finanziamento personale come si fa? 


Si può fare un confronto tra le varie offerte di prestito? Quali garanzie devo esibire? Quante spese ci sono, oltre la rata per poter ripagare il prestito, in quanto tempo lo devo rimettere al mio creditore?

Su internet c'è un'infinita offerta di prestiti online tra cui è molto difficile districarsi, in effetti sono prestiti che sembrano tutti convenienti, tutti assolutamente indispensabili da fare, eppure trovare il prestito online giusto per Noi non è così semplice come può apparire, bisogna innanzitutto confrontare i prestiti tra di loro, bisogna vedere le spese che ci sono, se è una Banca a concederci il prestito, bisogna vedere se si è obbligati ad aprire un conto corrente, stessa cosa dicasi per una finanziaria, che di solito si appoggiano a delle banche.

Poi per prendere un Prestito Online c'è il discorso delle garanzie.
Quali garanzie devo portare per farmi dare un prestito? Serve uno stipendio di un lavoro fisso? Servono i pagamenti della pensione? Basta il contratto di lavoro che ho che dura 10 mesi? Oppure basta il mio contratto part-time di 4 ore di lavoro al giorno?

Ecco, tutte queste domande sono legittime e bisogna porsele prima di pensare di prendere un prestito online, che non è così semplice come sembra.

Migliori Investimenti 2020: Consigli per Investimenti Redditizi

I fondi comuni di investimento hanno goduto di un buon 2019, con 61 fondi comuni di investimento e società con un aumento di almeno il 30% del prezzo delle azioni. Sostenuti dai forti rendimenti dei mercati azionari globali, l'indice rappresentativo FTSE Equity Investment Instruments ha registrato un rendimento del 18,4% nell'anno, ben superiore al rendimento dell'11,9% dell'indice FTSE 100.

Migliori investimenti 2020 i fondi comuni


La domanda di fondi comuni di investimento ha raggiunto il massimo storico. A dicembre, il prezzo delle azioni del tipico trust era scambiato con uno sconto sul valore delle attività sottostanti di appena il 2,4%, contro il 3,8% all'inizio del 2019 - inferiore rispetto a qualsiasi altro negli ultimi due decenni.

La performance nel 2018 sarà, in definitiva, determinata dai rendimenti delle attività sottostanti dei trust. Un altro anno forte dai mercati globali è probabile che ridurrà ulteriormente gli sconti, mentre qualsiasi deterioramento del sentiment degli investimenti avrebbe l'effetto opposto; ma il quadro più ampio sono i temi sottostanti ora impostati per guidare le performance del portafoglio nel prossimo anno.

Migliori investimenti 2018: consigli per investimenti redditizi

Migliori investimenti 2020: inizio della recessione?

Molti sono concordi sul dire che ci sarà una recessione del mercato finanziario e dei titoli azionari in questo 2020.

La domanda numero uno per molti investitori è se l'esteso mercato rialzista delle azioni globali si esaurirà nel prossimo anno. Il caso positivo è che il contesto economico è incoraggiante, con il Fondo Monetario Internazionale che prevede il miglior anno di crescita globale dal 2010.

A fronte di ciò, i prezzi delle azioni in molti mercati, in particolare negli Stati Uniti, si estendono su molti parametri di valutazione tradizionali. L'ampio seguito del rapporto prezzo / utili di Shiller corretto ciclicamente (CAPE), ad esempio, mette i titoli azionari statunitensi su rating che non si vedono dall'apice della bolla delle dotcom quasi 20 anni fa.

"La preoccupazione sta sicuramente costruendo", avverte James Carthew, un analista di fiducia negli investimenti di Quoted Data. "Il maggiore supporto alle valutazioni deriva dai bassi tassi di interesse, e qualsiasi aumento significativo dei tassi avrebbe un effetto negativo su molte classi di attività, sebbene con una crescita globale ancora fragile, le banche centrali saranno probabilmente caute.

"Ma il rischio politico potrebbe essere più problematico: la Germania ha bisogno di un governo, Trump potrebbe essere danneggiata dall'indagine su Mueller, la Brexit brontola, ci sono tensioni in Corea, Medio Oriente e Venezuela - la lista continua."

Migliori investimenti 2020: la prudenza


Per gli investitori prudenti che si appoggiano a una prospettiva ribassista del 2020, il suggerimento di Carthew è uno dei fondi più difensivi dal settore degli investimenti flessibili, con Personal Assets Trust (PNL) e Ruffer (RICA) le sue opzioni preferite, insieme a Seneca Global Income & Growth ( SIGT) per coloro che sono soddisfatti di una maggiore esposizione a asset class non tradizionali. Questi trust hanno un ampio mandato di diversificazione, anche in attività molto liquide come i contanti durante i periodi di stress.

In alternativa, per gli investitori più preoccupati di perdere la parte finale della corsa del toro, Carthew sceglie tre fondi con grandi allocazioni per i titoli tecnologici, che hanno guidato i rendimenti in molti mercati nell'ultimo anno. Gli piacciono Scottish Mortgage (SMT) e Allianz Technology (ATT), che hanno entrambi allocazioni significative negli Stati Uniti, così come Pacific Horizon (PHI), che offre esposizione alle industrie tecnologiche dell'Asia


Migliori investimenti 2020 : l'impatto della divergenza della politica monetaria


Il 2019 è stato l'anno in cui un decennio di interventi coordinati della banca centrale a sostegno dell'economia globale ha finalmente iniziato a svolgersi: gli Stati Uniti e il Regno Unito sembrano ora orientati verso una politica monetaria più stretta, aumentando i tassi di interesse e rilanciando i loro programmi di allentamento quantitativo, mentre la zona euro e il Giappone, in particolare, restano in modalità più flessibile.

Dato il modo in cui anni di stimolo della politica monetaria hanno allagato i mercati finanziari con il capitale, questa divergenza avrà inevitabilmente un impatto sui rendimenti degli investimenti. Molti analisti sono particolarmente preoccupati per i mercati obbligazionari, dati gli enormi flussi di capitali verso il debito pubblico e societario negli ultimi tempi, ma anche i mercati azionari sono stati sostenuti e potrebbero ora affondare senza il sostegno dei responsabili politici.

Migliori investimenti 2020: l'inflazione


"L'inflazione e la politica delle banche centrali dovrebbero rimanere saldamente negli elenchi di vigilanza degli investitori nel 2019 e oltre", dice Gordon Smith, analista di fiducia negli investimenti presso Killik & Co. Il suo suggerimento è di concentrarsi sulla storia inflazionistica in via di sviluppo che ha spinto la Federal Reserve statunitense e la Banca d'Inghilterra per tornare a una politica più severa.

"Se l'inflazione si muoverà più in alto, l'attrattiva di dividendi sostenibili e progressivi sostenuti da flussi di cassa a lungo termine e prevedibili con un esplicito legame inflazionistico si rivelerà allettante all'interno dei portafogli", sostiene Smith.

Migliori investimenti 2020: i fondi immobiliari


Egli sceglie Civitas Social Housing (CSH), un fondo specializzato che acquista beni abitativi sostenuti in cui le rendite provengono effettivamente dal governo locale o centrale e sono pertanto sostenute dal merito di credito dello stato. Si tratta di un fondo che può essere di particolare interesse per chi cerca reddito, data la protezione integrata del rendimento, sebbene possa costituire parte di una strategia di rendimento totale. Investimenti immobiliari

In alternativa, la scommessa difensiva di Smith è Personal Assets Trust, dove il manager Sebastian Lyon ha adottato misure per preparare l'impatto di un ambiente di politica monetaria più severo nei mercati chiave, spostando le azioni e privilegiando le obbligazioni indicizzate rispetto ad altre attività a reddito fisso.


Migliori investimenti 2020: alla ricerca di nuove opportunità


Se i mercati perdono slancio nel 2018, almeno nel complesso, ci saranno ancora aree che offrono valore. Quando la marea si spegne - una caratteristica dell'anno appena trascorso è stata la notevole mancanza di volatilità in una serie di asset asset correlate - scopriremo chi non indossava alcun costume da bagno, come Warren Buffett ha così famoso .

In tal caso, l'obiettivo per gli investitori deve essere quello di identificare i fondi di investimento che non sono entrati in acqua nuda. "Nonostante le preoccupazioni che abbiamo per gli indici del mercato azionario in generale, crediamo che ci saranno opportunità per i gestori attivi di aggiungere valore", afferma Charles Cade, capo della ricerca delle società di investimento in Numis Securities. "Idealmente, date quelle preoccupazioni, favoriamo anche i fondi con una politica di controllo dello sconto attivo o quelli in cui riteniamo che il lato negativo dello sconto sia limitato."

La ricerca del valore può assumere forme diverse. Cade sceglie Fidelity Special Values ​​(FSV) come una possibilità, con il manager Alex Wright che argomenta la sua fiducia sulla base del fatto che il portafoglio attualmente negozia su valutazioni inferiori rispetto al mercato nel suo complesso.

"Il suo approccio ha un forte sapore contrario con un'attenzione particolare agli stock non amati, dove il lato negativo è limitato e c'è un catalizzatore per il cambiamento", afferma Cade. "Wright rimane positivo sul fatto che selezionare società a basso costo con fondamentali in miglioramento, dovrebbe consentire 'una buona possibilità' di sovraperformare il mercato nei prossimi anni, e il consiglio si è impegnato a proteggere uno sconto a cifra singola attraverso i riacquisti di azioni".

Un'altra opzione, suggerisce lo Smith di Killik, potrebbe essere quella di allontanarsi dai mercati sviluppati, con le azioni dei mercati emergenti che generalmente negoziano su multipli meno allungati. "Nonostante i forti rendimenti di mercato in Asia, le misure di valutazione a lungo termine rimangono interessanti rispetto agli Stati Uniti", sostiene Smith. "Ci piace Schroder Asian Total Return (ATR): il portafoglio rimane focalizzato sulle aree di consumo, mentre la strategia di copertura riduce il rischio sistemico".

VAI AGLI APPROFONDIMENTI su: Finanza Italia


Dove investire nel 2020: i fondi comuni con opportunità alternative


I fondi di tipo chiuso offrono una struttura utile per gli investitori che cercano un'esposizione ad attività alternative - in particolare le partecipazioni illiquide che si presenterebbero scomode per un gestore di fondi aperto che si aspetta di gestire afflussi e deflussi di denaro. E data l'ansia di molti investitori sulle valutazioni delle attività convenzionali, il 2018 potrebbe essere un anno in cui le alternative si dimostrano un tema importante.

Per i puristi, ciò potrebbe significare fondi specializzati in settori di nicchia, come la scelta di Smith Civitas Social Housing. Settori tra cui private equity, debito e infrastrutture hanno tutti visto una crescente domanda nel 2017, anche se più fondi focalizzati sul Regno Unito in quest'ultimo gruppo hanno sofferto a seguito dell'impegno del Partito Laburista a porre fine alle iniziative di finanziamento privato se e quando tornerà al governo.


I migliori investimenti 2020: il trading automatico


Un'altra opzione è quella di cercare un fondo con esposizione a alternative e attività tradizionali. A Numis, Charles Cade sceglie due possibilità. "Caledonia Investments (CLDN) ha risorse di cassa consistenti che riflettono l'approccio prudente della direzione nei confronti dei mercati azionari, ma in aggiunta il fondo presenta un'esposizione sostanziale alle attività non quotate, che non si muoveranno direttamente in linea con i mercati quotati", afferma Cade. Le sue principali partecipazioni non quotate comprendono Seven Investment Management e Gala Bingo.

Per chi cerca reddito - o rendimento totale per chi reinvestisce - la scelta di Cade è Aberdeen Diversified Income & Growth (ADIG). "Questo è un fondo con una storia a scacchi, ma è passato all'Aberdeen Asset Management all'inizio del 2017 e il passaggio a un approccio multi-asset è andato liscio", dice.

"Cerca di ottenere rendimenti del Libor più il 5,5% un anno dopo le tariffe per periodi di cinque anni, con investimenti in un portafoglio realmente diversificato per classe di attivi, in contrasto con molti fondi" multi-asset "- ad esempio, il portafoglio include infrastrutture, titoli collegati alle assicurazioni, proprietà e private equity. "

I migliori investimenti 2018: Sto ancora cercando rendimento
La decisione della Banca d'Inghilterra di alzare i tassi di interesse dallo 0,25 allo 0,5% non rappresenta una rottura della diga per gli investitori alle prese con la siccità del reddito - e mentre ulteriori aumenti sono attesi nel 2018, restiamo ancora lontani dalle condizioni di politica monetaria normalizzate. In questo contesto, il rendimento sarà ancora una volta un tema cruciale per gli investimenti nel prossimo anno, afferma Carthew of Quoted Data, e i fondi chiusi sono un buon posto dove andare a cercare.

"Le società di investimento offrono una scelta molto più ampia di strategie di investimento per gli investitori in cerca di reddito rispetto ai fondi aperti", afferma Carthew. "Il 2017 ha visto il lancio di fondi in classi di attività completamente nuove come il credito biofarmaceutico, una notevole espansione di fondi con esposizione a settori specialistici del mercato immobiliare e nuovi fondi a reddito azionario come Jupiter Emerging & Frontier Income (JEFI); per vedere molti di questi fondi espandere nel 2018. "

Investitori più prudenti potrebbero preferire optare per un fondo con un consistente rendimento nel pagamento dei dividendi ma una forte enfasi sulla gestione del rischio al ribasso. A Winterflood Securities, l'analista della società di investimento Kieran Drake sceglie RIT Capital Partners (RCP).

"L'obiettivo del fondo è quello di acquisire una maggiore partecipazione nei mercati al rialzo rispetto ai mercati in ribasso, con la logica che ciò porterà sia alla sovraperformance di lungo termine che alla conservazione del capitale", sostiene Drake. "Il fondo è attualmente scambiato su un premio e quindi vi è un certo rischio di volatilità dei premi e degli sconti, anche se in passato è stato scambiato su un premio per periodi prolungati".

Migliore investimento 2020: le azioni con i più alti dividendi


Gli elevati dividendi azionari fanno appello a molti investitori che vivono di dividendi in pensione perché i loro alti rendimenti generano un reddito generoso.

Molti dei titoli azionari con dividendo più remunerativo offrono un rendimento elevato superiore al 4% e alcuni addirittura addirittura il 10% o più. Azioni Poste italiane.

Tuttavia, non tutti gli stock di dividendi ad alto rendimento sono sicuri. Rivediamo quali sono gli alti dividendi, dove si possono trovare titoli con alti dividendi nel mercato e come identificare quali alti dividendi sono rischiosi.

Alla fine dell'articolo, daremo un'occhiata a 33 dei migliori azioni ad alto dividendo, fornendo analisi su ciascuna società. Quasi tutti questi titoli ad alto rendimento offrono un rendimento da dividendi superiore al 4%, hanno aumentato i loro dividendi per almeno cinque anni consecutivi e mantengono sani punteggi di sicurezza dei dividendi.

L'analisi di questi stock è stata aggiornata l'ultima volta il 3/6/18 e gli investitori desiderosi di passare direttamente a queste idee di alto reddito possono fare clic qui.

La forza del mercato ha ridotto il numero di azioni con dividendi sicuri con rendimenti elevati, ma ci sono ancora diverse dozzine di recensioni.

A proposito, molte delle persone interessate a titoli ad alto dividendo sono pensionati che cercano di generare entrate sicure da azioni che pagano dividendi.

Investimenti migliori 2020: Quali sono i titoli ad alto dividendo?

In genere classifico qualsiasi azione con un rendimento da dividendo superiore al 4% come "elevato dividendo".

 Perché il 4%? Bene, la tabella qui sotto mostra il rendimento dei dividendi sul mercato azionario degli Stati Uniti dal 1871.

 Si può vedere che il rendimento da dividendi del mercato azionario è rimasto ben al di sotto del 4% per la maggior parte degli ultimi 25 anni.

 Nell'era odierna dei tassi di interesse da record, il rendimento del dividendo del 4% è relativamente alto. In effetti, è circa il doppio del rendimento del dividendo del mercato oggi.

Un rendimento da dividendo del 4% è anche un limite ragionevole da utilizzare per gli investitori che stanno finanziando i loro pensionamenti principalmente con azioni a dividendo piuttosto che con la tradizionale regola del prelievo del 4%.

 Indipendentemente da ciò, perché alcuni titoli che pagano dividendi offrono rendimenti molto più alti di altri?

 Come avrai intuito, ci sono molte diverse risposte possibili.

 In alcuni casi, un rendimento elevato riflette lo stato maturo di un'azienda. Poiché l'azienda ha relativamente pochi investimenti in crescita redditizia che può perseguire, restituisce la maggior parte del flusso di cassa agli azionisti sotto forma di dividendi.

Investimenti da fare nel 2020: Utilities e compagnie telefoniche


 Altri titoli ad alto dividendo hanno strutture aziendali uniche che richiedono loro di distribuire la maggior parte dei loro flussi di cassa agli investitori a fini fiscali.

 Alcuni titoli con alti dividendi sono in grado di offrire pagamenti generosi perché utilizzano la leva finanziaria per ingrandire i loro profitti.

 E poi ci sono titoli ad alto rendimento che sono finiti in tempi difficili. Condizioni economiche sfavorevoli hanno ridotto il flusso di cassa al punto in cui gli investitori non credono più che i loro dividendi siano sostenibili.

 In questi casi, l'alto rendimento è un miraggio.

 Diamo un'occhiata più da vicino a dove gli investitori assetati di rendimenti possono cacciare titoli ad alto dividendo.

Dove trovare titoli ad alto rendimento
Esistono molti tipi diversi di titoli ad alto dividendo sul mercato e ogni tipo presenta vantaggi e rischi unici.

Dove investire nel 2020: ecco dove trovare alti rendimenti


 Master Limited Partnerships (MLP): le MLP sono state create dal governo negli anni '80 per incoraggiare gli investimenti in alcune industrie ad alta intensità di capitale. La maggior parte delle MLP opera nel settore energetico e possiede beni costosi e di lunga durata come condotte, terminali e serbatoi di stoccaggio. Molte di queste attività aiutano a spostare diversi tipi di energia e carburante da una posizione all'altra per le compagnie petrolifere e del gas.

 Le MLP possono pagare dividendi elevati perché non pagano alcuna imposta sul reddito (si pagano invece le tasse sulla propria quota delle entrate della MLP), pagano quasi tutto il loro flusso di cassa sotto forma di distribuzioni in contanti (l'equivalente MLP dei dividendi societari), e generare guadagni abbastanza prevedibili in molti casi.

 Real Estate Investment Trusts (REIT): i REIT sono stati creati negli anni '60 come un modo efficiente sotto il profilo fiscale per aiutare gli Stati Uniti a finanziare la crescita del proprio patrimonio immobiliare. Come le MLP, i REIT sono entità pass-through che non pagano alcuna imposta federale sul reddito a condizione che paghino almeno il 90% del loro reddito imponibile come dividendi.

 Esistono oltre una dozzina di tipi diversi di REIT (ad esempio appartamenti, uffici, hotel, case di cura, depositi, ecc.) E guadagnano affittando le loro proprietà agli inquilini. I loro alti tassi di pagamento e il flusso di cassa in affitto generalmente stabile li rendono un gruppo molto popolare di azioni con dividendi più elevati.

 Business Development Companies (BDC): i BDC sono stati creati nel 1980 e sono società di investimento regolamentate. Sono fondamentalmente fondi di investimento chiusi che sono strutturati in modo simile a un REIT, nel senso che evitano di pagare le imposte societarie se distribuiscono almeno il 90% del loro reddito imponibile sotto forma di dividendi.

Esistono molti tipi diversi di BDC, ma alla fine esistono per raccogliere fondi dagli investitori e fornire prestiti alle società del mercato centrale, che sono imprese più piccole con credito generalmente non investment grade. Circa 200.000 di queste imprese esistono e le grandi banche hanno meno probabilità di prestare loro capitale di crescita, motivo per cui sono necessari i BDC.

Fondi chiusi (CEF): i fondi chiusi sono un tipo di fondo comune piuttosto complesso le cui azioni sono negoziate in borsa. Le sue attività sono gestite attivamente dai gestori di portafoglio del fondo e possono essere investite in azioni, obbligazioni e altri titoli. La maggior parte dei CEF utilizza la leva finanziaria per aumentare la quantità di reddito che generano, e i CEF spesso negoziano a premi o sconti sul loro valore patrimoniale netto, in gran parte in base al sentimento degli investitori.

Azioni a dividendo mensile: le azioni a dividendo mensile sono partecipazioni popolari nei portafogli di pensionamento a causa dei loro convenienti programmi di pagamento, che semplificano il bilancio. Ci sono centinaia di azioni con dividendo mensile, ma la maggior parte di esse sono fondi chiusi o REIT, che offrono rendimenti elevati nella maggior parte dei casi.

YieldCos: una classe relativamente nuova di titoli ad alto dividendo, YieldCos sono titoli pass-through che acquistano e gestiscono impianti di energia rinnovabile completati (es. Eolico, solare, idroelettrico), vendendo l'energia pulita che generano alle società di servizi a lungo termine, fissate -buoni accordi di acquisto di energia.

High Dividend Portfolio di Warren Buffett: la maggior parte delle azioni quotate in borsa detenute da Warren Buffett, Berkshire Hathaway, pagano dividendi, e molte offrono alti rendimenti che attirano i portafogli delle pensioni. Ciascuno degli stock di dividendi di Buffett è analizzato nel link qui sopra, a partire dalle sue posizioni con i più alti rendimenti.

Portafoglio High Dividend di Bill Gates: simile a Warren Buffett, il gestore degli investimenti di Bill Gates detiene prevalentemente azioni che pagano dividendi. Ciascuno degli stock di dividendi di Gates è analizzato nel link qui sopra, a partire dalle sue posizioni con il rendimento più alto.

Fondi negoziati in borsa (ETF): migliaia di ETF esistono oggi nel mercato azionario e alcuni di essi pagano dividendi elevati. Puoi trovare informazioni sui miei 10 ETF preferiti per il reddito da dividendi, un ottimo modo per lavorare in borsa.

Previsioni Prezzo Oro 2020 per Investire Soldi

Previsioni prezzo oro 2020. La quotazione dell'oro sarà al rialzo o al ribasso?

Cosa farà il prezzo dell'oro nel 2020? Questa è la massima priorità per gli investitori dopo che sia i tori che gli orsi si sono confusi quest'anno: l'oro è passato da una rottura della situazione di crisi. Gli investitori hanno fatto rialzare gli investitori in oro quest'anno solo per provocare in seguito una forte azione dei prezzi ribassista. Data la recente tendenza neutrale dell'oro, qual è la previsione dei prezzi dell'oro di Finanza Investimenti e Prestiti per il 2020 ?
Si noti che la nostra previsione dei prezzi dell'oro per il 2019 è uno dei tanti articoli che compaiono nella nostra serie di previsioni di mercato per il 2019,  scritta dal team di ricerca interno
Vediamo 3 potenziali scenari relativi alla quotazione dell'oro che si sta esaurendo nel 2018, di cui discutiamo in questo articolo. Evidenziamo quale scenario crediamo sia probabile che si verifichi e quali livelli di prezzo guardare per convalidare uno degli scenari.
Prima di immergerci profondamente nei nostri scenari, sentiamo di dover avvertire i lettori di non eccitarsi eccessivamente quando leggono tutte quelle previsioni dei prezzi dell'oro 2018 rialziste da parte di perma gold bulls su blog d'oro, come qui e qui . È interessante notare che nessuno di loro presenta una carta d'oro. Come si può semplicemente contare su "motivi per essere rialzisti sull'oro" senza verificare un paio di grafici su intervalli di tempo diversi è al di là di noi.

Investimenti sicuri 2020: il mercato immobiliare conviene?

Quali investimenti sicuri fare nel 2020? Conviene investire nel mercato immobiliare? Questo anno l'investimento sicuro per eccellenza, cioè comprare una casa, investire sui beni rifugio e sul mattone potrebbe tornare di moda.

I dati dell'andamento del mercato immobiliare, ci dicono che è in lenta e progressiva ripresa. Certo che in un periodo in cui l'economia italiana ha una ripresa più che altro a parole che si attesta ben al di sotto dello + 1%, è normale che investire in immobili non sia facile, visto che di soldi tanti in giro non ce ne sono
Una ulteriore spinta al mercato immobiliare però, potrebbe arrivare da un inizio 2019 piuttosto difficile per risparmiatori ed investitori.
Le Borse in calo, l'inizio del Bail In, la fiducia negli operatori bancari che viene sempre meno, il rischio degli investimenti nelle Borse Valori fanno riavvicinare sempre più i risparmiatori a dei risparmi sicuri.

Quale migliore bene rifugio se non un immobile?

Investire nel mattone, va ben al di là del normale investimento finanziario.
In una famiglia, comprare una casa in più, può servire per farci abitare dei figli, per esempio.
Può anche servire per le vacanze al mare, o in montagna.

Affittare la propria casa vacanza


Uno dei metodi più conosciuti di far fruttare un investimento immobiliare e a volta ripagarne lo stesso mutuo, è quello di affittare la casa.
Questo accade spesso per le case vacanza. La seconda casa al mare, è perfetta per questo scopo.
Andare in vacanza nella propria casa vacanza 15 giorni in estate, significa che er quasi 3 mesi si ha la possibilità di affittarla ed un affitto di una casa al mare è piuttosto alto e aiuta in modo importante il pagamento del mutuo che si deve fare durante l'anno.

Comprare una casa per i figli per il loro futuro ed affittarlo


Un'altra forma di impiego di denaro nel settore immobiliare, è quello di acquistare un appartamento per i figli piccoli , magari mettendolo a loro nome.
Questo permetterà di non pagare tasse sulla seconda casa, (essendo a nome di un altro soggetto), di affittare quella casa in modo permanente e dopo 10-20 anni aver ripagato tutto il mutuo, senza aver speso soldi.

Facciamo un esempio: con un affitto di 600 euro al mese, una volta pagate le quote sulle spese condominiali , le quote sulle tasse sulla spazzatura, le tasse sull'affitto, il padrone di casa, avrà all'incirca almeno 400 al mese pulite. Moltiplicate per 12 mensilità, sono 4.800 euro all'anno.
In 20 anni, sono 96 mila euro, in pratica il costo dell'appartamento.

Ecco alcuni suggerimenti sugli Investire in Immobili 
Come investire nel mercato immobiliare 

Consigli per Investimenti più Redditizi nel 2020

Dare dei consigli investimenti più redditizi oggi è sempre un problema. E' difficile dire oggi quale sia il migliore investimento da fare, gli investimenti con rendimento più alto sono quelli più a rischio, per questo è difficile che qualcuno si sbilanci, a meno che non siano persone in mala fede che vi dirà che è un investimento sicuro quello di un investimento ad alto rendimento invece non lo è mai.
Leggi anche: Come si fanno gli investimenti
O si investono soldi per guadagnare e si rischia, oppure i Nostri risparmi possiamo continuare a tenerceli buoni in qualche conto corrente oppure in investimenti solidi come una casa, o un Buon Fruttifero Postale - come fanno tanti pensionati - oppure si lasciano in Banca, in un c/c, con tutti i rischi oggi per i conti correnti.
Quindi innanzitutto bisogna fare un piano di investimenti, cioè un progetto per investire nero su bianco, nel quale metteremo quanti sono i capitali a Nostra disposizione, per quanto tempo possiamo investire, e come diversificare il Nostro portafoglio titoli

Diversificare gli Investimenti: la prima regola dell'investitore

Diversificare è una tecnica che riduce il rischio allocando investimenti tra vari strumenti finanziari, settori e altre categorie. Mira a massimizzare i rendimenti investendo in aree diverse che reagirebbero in modo diverso allo stesso evento.


La maggior parte dei professionisti degli investimenti concordano sul fatto che, sebbene non garantisca contro le perdite, la diversificazione è la componente più importante per raggiungere obiettivi finanziari a lungo termine minimizzando al contempo i rischi. Qui, esaminiamo perché questo è vero e come realizzare la diversificazione nel tuo portafoglio.


La diversificazione riduce il rischio investendo in investimenti che coprono diversi strumenti finanziari, settori e altre categorie.
Il rischio può essere sia non diversificabile o sistemico, sia diversificabile o non sistemico.
Gli investitori potrebbero trovare il bilanciamento di un portafoglio diversificato complicato e costoso, e può comportare premi inferiori perché il rischio è mitigato.

Diversi tipi di rischio


Gli investitori affrontano due tipi principali di rischio quando investono. Il primo è non diversificabile, noto anche come rischio sistematico o di mercato. Questo tipo di rischio è associato a ogni azienda. Cause comuni includono tassi di inflazione, tassi di cambio , instabilità politica, guerra e tassi di interesse. Questo tipo di rischio non è specifico per una particolare azienda o settore e non può essere eliminato o ridotto attraverso la diversificazione, è solo un rischio che gli investitori devono accettare.


Il rischio sistematico colpisce il mercato nella sua interezza, non solo un particolare veicolo o settore di investimento.

Il secondo tipo di rischio è diversificabile. Questo rischio è anche noto come rischio non sistematico ed è specifico per un'azienda, industria, mercato, economia o paese. Può essere ridotto attraverso la diversificazione. Le fonti più comuni di rischio non sistematico sono il rischio aziendale e il rischio finanziario . Pertanto, l'obiettivo è quello di investire in vari attivi in ​​modo che non tutti siano influenzati allo stesso modo dagli eventi di mercato.


Perché dovresti diversificare


Supponiamo che tu abbia un portafoglio di sole azioni di compagnie aeree. Se viene annunciato che i piloti delle compagnie aeree effettuano uno sciopero indefinito e che tutti i voli vengono annullati, i prezzi delle azioni delle compagnie aeree diminuiranno. Ciò significa che il tuo portafoglio subirà un notevole calo di valore.


Se, tuttavia, controbilanciassi i titoli del settore aereo con un paio di titoli ferroviari, solo una parte del tuo portafoglio ne risentirebbe. In effetti, ci sono buone probabilità che i prezzi delle scorte ferroviarie aumentino, poiché i passeggeri si rivolgono ai treni come forma di trasporto alternativa.

Tuttavia, potresti diversificare ulteriormente perché ci sono molti rischi che colpiscono sia la ferrovia che l'aria perché ognuno è coinvolto nel trasporto. Un evento che riduce qualsiasi forma di viaggio fa male a entrambi i tipi di società. Gli statistici, ad esempio, direbbero che le scorte ferroviarie e aeree hanno una forte correlazione .

 Diversificando, ti stai assicurando di non mettere tutte le uova nello stesso paniere.
Pertanto, vorrai diversificare su tutta la linea, non solo diversi tipi di aziende, ma anche diversi tipi di settori. Più non sono correlati i titoli, meglio è.

È anche importante diversificare tra le diverse classi di attività. Diverse attività come obbligazioni e azioni non reagiranno allo stesso modo agli eventi avversi. Una combinazione di classi di attività ridurrà la sensibilità del vostro portafoglio alle oscillazioni del mercato. In generale, i mercati obbligazionari e azionari si muovono in direzioni opposte, quindi se il portafoglio è diversificato in entrambe le aree, i movimenti spiacevoli in una saranno compensati da risultati positivi in ​​un'altra.

E infine, non dimenticare posizione, posizione, posizione. Diversificazione significa anche che dovresti cercare opportunità di investimento oltre i tuoi confini geografici. Dopotutto, la volatilità negli Stati Uniti potrebbe non influire su azioni e obbligazioni in Europa, quindi investire in quella parte del mondo può ridurre al minimo e compensare i rischi di investimento in patria.


Problemi con la diversificazione


Mentre ci sono molti benefici per la diversificazione, ci possono essere anche alcuni aspetti negativi. Gestire un portafoglio diversificato può essere piuttosto complicato, soprattutto se si dispone di più partecipazioni e investimenti. In secondo luogo, può mettere un'ammaccatura nella tua linea di fondo. Non tutti i veicoli di investimento hanno lo stesso costo, quindi l'acquisto e la vendita possono essere costosi, dalle commissioni di transazione alle commissioni di intermediazione. E poiché il rischio più elevato comporta premi più elevati, potresti finire per limitare ciò con cui esci.

Esistono anche altri tipi di diversificazione e molti prodotti di investimento sintetici sono stati creati per soddisfare i livelli di tolleranza al rischio degli investitori. Tuttavia, questi prodotti possono essere molto complicati e non sono pensati per essere creati da principianti o piccoli investitori. Per coloro che hanno meno esperienza di investimento e non hanno il sostegno finanziario per intraprendere attività di copertura, le obbligazioni sono il modo più popolare per diversificare contro il mercato azionario.

Sfortunatamente, anche la migliore analisi di un'azienda e dei suoi bilanci non può garantire che non si tratti di un investimento perdente. La diversificazione non impedisce una perdita, ma può ridurre l'impatto di frodi e cattive informazioni sul tuo portafoglio.

Diversificare gli Investimenti: la prima regola dell'investitore


Quante azioni dovresti avere


Ovviamente possedere cinque titoli è meglio che possederne uno, ma arriva un punto in cui l'aggiunta di più titoli al proprio portafoglio cessa di fare la differenza. C'è un dibattito su quanti titoli sono necessari per ridurre il rischio mantenendo un alto rendimento.

L'opinione più convenzionale sostiene che un investitore può ottenere una diversificazione ottimale con solo 15-20 azioni distribuite in vari settori.


Conclusioni


La diversificazione può aiutare un investitore a gestire il rischio e ridurre la volatilità dei movimenti dei prezzi di un'attività. Ricorda, tuttavia, che non importa quanto sia diversificato il tuo portafoglio, il rischio non può mai essere eliminato completamente.

È possibile ridurre il rischio associato ai singoli titoli, ma i rischi generali di mercato influiscono su quasi tutti i titoli e pertanto è anche importante diversificare tra le diverse classi di attività. La chiave è trovare un mezzo felice tra rischio e rendimento. Questo ti assicura di poter raggiungere i tuoi obiettivi finanziari pur ottenendo una buona notte di riposo.

Azioni Volkswagen conviene investire?Cos'é il Forex
Azioni da comprare oggi
Investire soldi in ETF conviene? Azioni Ferrari conviene comprare?
The Millionaire in Pjs funziona?Come Investire nel 2018
Azioni Poste Italiane conviene comprare?
Migliori azioni del 2018
Conviene investire 
Fonte: The Economist -

Ti potrebbero interessare anche: