mercoledì 18 dicembre 2019

Dove investire oggi? Ecco alcuni consigli utili

Dove investire oggi? È sicuramente questa una delle domande più frequenti che piccoli risparmiatori e i professionisti si fanno ogni volta che devono investire soldi.

 Dove investire, cioè quale strumento e mercato conviene puntare per ottenere un rendimento e minimizzare i rischi.

È la classica domanda da un milione di dollari, alla quale è impossibile dare una risposta che soddisfi le esigenze di tutte le persone.

 La scelta su dove investire non è mai semplice, ogni strumento/investimento comporta dei rischi più o meno grandi e trovare la soluzione più adatta alle proprie esigenze non è facile.

Tuttavia si possono individuare dei settori che, considerando aspetti come il budget a disposizione, il grado di rischio e l’orizzonte temporale, possono essere la soluzione migliore per noi.

 Vediamo, grazie agli esperti di doveinvestire.com, quali sono le soluzioni più interessanti dove investire oggi.


Dove investire oggi? Ecco alcuni consigli utili

Investire su mercati finanziari

La nostra prima scelta cade sugli investimenti finanziari; è sicuramente una delle soluzioni con maggiori rischi, ma ovviamente i rendimenti sono i più elevati.

Per chi vuole investire oggi con l'obbiettivo di ottenere il massimo dai propri soldi, investire su mercati finanziari è la soluzione migliore.

 Questa forma di investimento, se da un lato implica un altissimo rischio, dall’altro offre guadagni potenziali impensabili da raggiungere con altre forme d’investimento.

Gli strumenti disponibili sono molteplici, il trading online, l’acquisto diretto di azioni di borsa, derivati o altri asset come il forex o le criptovalute (Bitcoin, Ethereum, Ripple, ecc...).

 Per chi sceglie di investire su questi strumenti deve prima di tutto essere preparato, conoscere i rischi e gli strumenti a disposizione, ma allo stesso tempo bisogna essere molto prudenti, e se non si ha alcuna esperienza affidarsi ad esperti.

Investire su buoni fruttiferi e conti deposito

Per chi cerca di soluzioni di investimento a basso rischio, non può che puntare su conti deposito e buoni fruttiferi. Purtroppo, per quanto siano limitati i rischi, anche i rendimenti lo sono.

Sono la scelta ideale per chi vuole proteggere il capitale ma il ritorno economico minimo è di circa l'1%, può essere maggiore sui conti deposito vincolati per un lungo periodo.

 Anche i buoni fruttiferi postali hanno rendimenti simili, ma sono entrambe le soluzioni preferite dai piccoli risparmiatori che desiderano puntare su investimenti sicuri.

Investire in titoli di Stato e obbligazioni

Titoli di Stato e obbligazioni sono due forme di investimento a basso rischio.

Nonostante rendimenti non eccessivamente elevati, entrambi consentono di investire oggi senza troppe preoccupazioni.

 Se si sceglie di investire su titoli di Stato a medio e lungo termine, si può contare anche di un discreto rendimento.

In questo caso però presentano dei rischi, soprattutto in merito al valore nominale dei bond sottoscritti, che in periodi molto lunghi, superiori ai 10 anni, possono oscillare pericolosamente erodendo il capitale investito.

Investire in immobili

Molte persone scelgono di investire nel mattone, una decisione classica soprattutto in Italia, tuttavia il momento attuale non è particolarmente positivo per il settore.

I prezzi delle case sono calati negli ultimi 10 anni anche se molti lo ritengono il migliore investimento sicuro. Purtroppo pesano sul comparto la svalutazione degli immobili e l’inflazione. In una ottica di diversificazione del capitale, ,investire in immobili può essere una buona scelta.

Considerazioni finali su dove investire oggi

Quelle elencate sono alcune delle soluzioni più comuni per investire oggi i propri soldi. Ci sono investimenti ad alto e basso rischio, la scelta è personale, i rendimenti sono rapportati sempre al rischio che si va incontro, tuttavia oltre a capire dove investire, bisogna sempre partire dalla pianificazione di una strategia.

Per farlo è fondamentale stabilire il capitale a disposizione, il grado di rischio al quale ci si vuole esporre, l’orizzonte temporale e gli obiettivi. Soltanto una strategia d’investimento accurata consente di investire nel modo giusto, individuando gli asset e le opportunità più adatte alle proprie esigenze.

Detto questo, una delle regole base di ogni investimento è la diversificazione del portafoglio d’investimento.

 Mantenere un rischio controllato, per quanto possibile, richiede d’investire il capitale in strumenti e settori differenti, ad esempio nel mattone, nei titoli di Stato o nelle obbligazioni, nei conti deposito o nei buoni fruttiferi postali e nel mercato finanziario.

In questo modo le operazioni a basso rischio possono proteggere quelle ad alto rischio, mentre gli investimenti che offrono un ritorno nel breve periodo possono bilanciare quelli a lunga scadenza.
Disqus Comments

Post più popolari