Asset su Cui Investire per Proteggersi dall'Inflazione

Un euro oggi non comprerà lo stesso valore di beni tra dieci anni. Ciò è dovuto all'inflazione . L'inflazione misura il livello medio dei prezzi di un paniere di beni e servizi in un'economia; si riferisce agli aumenti dei prezzi in un determinato periodo di tempo. A causa dell'inflazione, una determinata quantità di valuta sarà in grado di acquistare meno di prima. Pertanto, è importante trovare le strategie e gli investimenti giusti per proteggersi dall'inflazione.

Il livello di inflazione in un'economia cambia a seconda degli eventi attuali. L'aumento dei salari e il rapido aumento delle materie prime, come il petrolio, sono due fattori che contribuiscono all'inflazione.

L'inflazione è un evento naturale nell'economia di mercato. Ci sono molti modi per proteggersi dall'inflazione; un investitore disciplinato può pianificare l'inflazione investendo in classi di attività che sovraperformano il mercato durante i climi inflazionistici.

Mantenere le classi di attività coperte dall'inflazione nella tua lista di controllo, e poi colpire quando vedi che l'inflazione inizia a prendere forma in un'economia a crescita organica reale, può aiutare il tuo portafoglio a prosperare quando l'inflazione colpisce.

Asset su Cui Investire per Proteggersi dall'Inflazione


Riassunto da ricordare

  • L'inflazione si verifica nelle economie di mercato, ma gli investitori possono pianificare l'inflazione investendo in classi di attività che tendono a sovraperformare il mercato durante i climi inflazionistici.
  • Con qualsiasi portafoglio diversificato, mantenere le classi di attività coperte dall'inflazione nella tua lista di controllo e poi colpire quando vedi l'inflazione può aiutare il tuo portafoglio a prosperare quando l'inflazione colpisce.
  • Le attività anti-inflazione comuni includono oro, materie prime, vari investimenti immobiliari e TIPS.
  • Molte persone hanno considerato l'oro come una "valuta alternativa", in particolare nei paesi in cui la valuta nativa sta perdendo valore.
  • Le materie prime e l'inflazione hanno una relazione unica, in cui le materie prime sono un indicatore dell'inflazione a venire; all'aumentare del prezzo di una merce, aumenta anche il prezzo dei prodotti che la merce viene utilizzata per produrre.

Ecco alcuni dei modi migliori per proteggersi dall'inflazione:

1. Oro

L'oro è stato spesso considerato una copertura contro l'inflazione. In effetti, molte persone hanno considerato l'oro come una "valuta alternativa", in particolare nei paesi in cui la valuta nativa sta perdendo valore. Questi paesi tendono a utilizzare l'oro o altre valute forti quando la propria valuta ha fallito. L'oro è un bene reale, fisico e tende a mantenere il suo valore per la maggior parte.

 

L'inflazione è causata da un aumento del prezzo di beni o servizi. Un aumento del prezzo di beni o servizi è determinato dalla  domanda e dall'offerta . Un aumento della domanda può spingere i prezzi più in alto, mentre una riduzione dell'offerta può anche spingere i prezzi. La domanda può aumentare anche perché i consumatori hanno più soldi da spendere.

Tuttavia, l'oro non è una vera copertura perfetta contro l'inflazione. Quando l'inflazione aumenta, le banche centrali tendono ad aumentare i tassi di interesse come parte della politica monetaria .  Detenere un asset come l'oro che non produce rendimenti non è prezioso quanto mantenere un asset che lo fa, in particolare quando i tassi sono più alti, il che significa che i rendimenti sono più elevati.

Ci sono attività migliori in cui investire quando si mira a proteggersi dall'inflazione. Ma come ogni portafoglio forte, la diversificazione è fondamentale e, se stai pensando di investire in oro, vale la pena considerare l'SPDR Gold Shares ETF ( GLD ). 

L'ETF sulle azioni SPDR Gold
  Patrimonio netto 1/7/2022  $ 56,7 miliardi
  Rapporto di spesa  0,40%
  Volume medio giornaliero degli scambi  2,04 miliardi
  Rendimenti finali di 5 anni  9,0%

2. Materie prime

Le materie prime sono un'ampia categoria che comprende grano, metalli preziosi, elettricità, petrolio, carne bovina, succo d'arancia e gas naturale, nonché valute estere, emissioni e alcuni altri strumenti finanziari. Le materie prime e l'inflazione hanno una relazione unica , in cui le materie prime sono un indicatore dell'inflazione a venire. All'aumentare del prezzo di una merce, aumenta anche il prezzo dei prodotti che la merce viene utilizzata per produrre.

Fortunatamente, è possibile investire ampiamente in materie prime tramite Exchange Traded Fund (ETF). L'iShares S&P GSCI Commodity-Indexed Trust ( GSG ) è un ETF su materie prime che vale la pena considerare. 

Prima di investire in materie prime, gli investitori devono essere consapevoli del fatto che sono altamente volatili e si consiglia cautela nel trading di materie prime. Poiché le materie prime dipendono da fattori di domanda e offerta, un leggero cambiamento nell'offerta dovuto a tensioni o conflitti geopolitici può influire negativamente sui prezzi delle materie prime.

IShares S&P GSCI Commodity-Indexed Trust
 
Patrimonio netto 1/7/2022
 
1,4 miliardi di dollari
 
Rapporto di spesa
 
0,75%
 
Volume medio giornaliero degli scambi
 
950.693
 
Rendimenti finali di 5 anni
 
1,83%

3. Un portafoglio di azioni/obbligazioni 60/40

Un portafoglio 60/40 azioni/obbligazioni è considerato un mix sicuro e tradizionale di azioni e obbligazioni in un portafoglio conservativo. Se non vuoi fare il lavoro da solo e sei riluttante a pagare un consulente per gli investimenti per assemblare un tale portafoglio, considera di investire in Dimensional DFA Global Allocation 60/40 Portfolio (I) (DGSIX). 4

Portafoglio dimensionale DFA Global Allocation 60/40
  Patrimonio netto 1/7/2021  $ 4,5 miliardi
  Rapporto di spesa  0,42%
  Volume medio giornaliero degli scambi  N / A
  Rendimenti finali di 5 anni  9,82%

Un portafoglio 60/40 azioni/obbligazioni è una strategia di investimento semplice e diretta. Ma come tutti i piani di investimento, presenta alcuni svantaggi. Rispetto a un portafoglio interamente azionario, un portafoglio 60/40 sottoperformerà nel lungo termine. Inoltre, in periodi di tempo molto lunghi, un portafoglio 60/40 potrebbe sottoperformare significativamente un portafoglio interamente azionario a causa degli effetti dell'interesse composto.

È importante tenere a mente che un portafoglio 60/40 ti aiuterà a proteggerti dall'inflazione (e ti manterrà più al sicuro), ma probabilmente perderai dei rendimenti rispetto a un portafoglio con una percentuale di azioni più alta.

4. Fondi di investimento immobiliare (REIT)

I fondi di investimento immobiliare (REIT) sono società che possiedono e gestiscono immobili a reddito. I prezzi degli immobili e il reddito da locazione tendono ad aumentare quando l'inflazione aumenta. Un REIT è costituito da un pool di immobili che distribuisce dividendi ai suoi investitori. Se cerchi un'ampia esposizione al settore immobiliare per andare insieme a un basso rapporto di spesa, prendi in considerazione il Vanguard Real Estate ETF ( VNQ ). 

Vanguard Real Estate ETF
  Patrimonio netto 1/7/2022  $ 83,6 miliardi
  Rapporto di spesa  0,12%
  Volume medio giornaliero degli scambi  N / A
  Rendimenti finali di 5 anni11,22%

I REIT presentano anche alcuni inconvenienti, inclusa la loro sensibilità a richiedere altri asset ad alto rendimento. Quando i tassi di interesse salgono, i titoli del Tesoro generalmente diventano interessanti. Ciò può attirare fondi dai REIT e abbassare i prezzi delle loro azioni.

I REIT devono anche pagare le tasse sulla proprietà, che possono rappresentare fino al 25% delle spese operative totali. Se le autorità statali o municipali decidessero di aumentare le tasse sulla proprietà per compensare le loro carenze di bilancio, ciò ridurrebbe significativamente i flussi di cassa per gli azionisti. Infine, mentre i REIT offrono rendimenti elevati, le tasse sono dovute sui dividendi. Le aliquote fiscali sono in genere superiori al 15% in cui la maggior parte dei dividendi è attualmente tassata perché un'alta percentuale di dividendi REIT è considerata reddito ordinario, che di solito è tassato a un'aliquota più elevata. 

5. L'S&P 500

Le azioni offrono il maggior potenziale di rialzo a lungo termine. In generale, le imprese che guadagnano dall'inflazione sono quelle che richiedono poco capitale (mentre le imprese che si occupano di risorse naturali sono perdenti in termini di inflazione).

Attualmente, l'S&P 500 ha un'alta concentrazione di attività tecnologiche e servizi di comunicazione. (Rappresentano una partecipazione del 35% nell'Indice.) Sia la tecnologia che i servizi di comunicazione sono attività a basso consumo di capitale, quindi, in teoria, dovrebbero vincere l'inflazione.

Azioni consigliate se c'è l'inflazione

Se desideri investire nell 'S&P 500 , un indice delle 500 maggiori società pubbliche statunitensi, o se preferisci un ETF che lo segue per la tua lista di controllo, esamina l'SPDR S&P 500 ETF ( SPY ). 

L'ETF SPDR S&P 500
  Patrimonio netto  450 miliardi di dollari
  Coefficiente di spesa 7/1/2022  0,0945%
  Volume medio giornaliero degli scambi  75.570.668
  Rendimenti finali di 5 anni  17,73%

Tuttavia, come qualsiasi investimento, investire nell'indice S&P 500 presenta degli svantaggi. Lo svantaggio principale è che l'Indice attribuisce un peso maggiore alle società con una maggiore capitalizzazione di mercato, quindi i prezzi delle azioni per le società più grandi hanno un'influenza molto maggiore sull'Indice rispetto a una società con una capitalizzazione di mercato inferiore. E l'indice S&P 500 non fornisce alcuna esposizione alle società a bassa capitalizzazione, che storicamente hanno prodotto rendimenti più elevati.

6. Reddito immobiliare

Il reddito immobiliare è il reddito guadagnato dall'affitto di un immobile. Il settore immobiliare funziona bene con l'inflazione. Questo perché, con l'aumento dell'inflazione, aumentano anche i valori delle proprietà e anche l'importo che un proprietario può addebitare per l'affitto. In questo modo il padrone di casa guadagna nel tempo un reddito da locazione più elevato. Questo aiuta a tenere il passo con l'aumento dell'inflazione. Per questo motivo, il reddito immobiliare è uno dei modi migliori per coprire un portafoglio di investimenti dall'inflazione.

Per l'esposizione futura, prendere in considerazione VanEck Vectors Mortgage REIT Income ETF ( MORT ). 

VanEck Vettori ipotecari REIT reddito ETF
  Patrimonio netto 1/7/2022  302 milioni di dollari
  Rapporto di spesa  0,41%
  Volume medio giornaliero degli scambi  120.710
  Rendimenti finali di 5 anni  4,89%

Come ogni investimento, ci sono pro e contro nell'investire nel settore immobiliare. In primo luogo, quando si acquistano immobili, i costi di transazione sono considerevolmente più elevati (rispetto all'acquisto di azioni). In secondo luogo, gli investimenti immobiliari sono illiquidi, il che significa che non possono essere venduti rapidamente e facilmente senza una sostanziale perdita di valore. Se stai acquistando una proprietà, richiede gestione e manutenzione e questi costi possono sommarsi rapidamente. Infine, l'investimento immobiliare comporta l'assunzione di una grande responsabilità finanziaria e legale.

7. L'Indice Bloomberg Aggregate Bond

Il Bloomberg Aggregate Bond Index è un indice di mercato che misura il mercato obbligazionario statunitense. Tutte le obbligazioni sono coperte dall'indice: obbligazioni governative, societarie, imponibili e municipali. Per investire in questo indice, gli investitori possono investire in fondi che mirano a replicare la performance dell'indice. Ci sono molti fondi che replicano questo indice, uno di questi è l'iShares Core US Aggregate Bond ETF ( AGG ). 

  Patrimonio netto 1/7/2022  $ 91 miliardi
  Rapporto di spesa  0,05%
  Volume medio giornaliero degli scambi  8.866.493
  Rendimenti finali di 5 anni  3,51%
iShares Core US Aggregate Bond ETF

Ci sono alcuni svantaggi nell'investire nell'indice Bloomberg US Aggregate Bond come allocazione core a reddito fisso.

In primo luogo, è ponderato verso le società e le agenzie che hanno più debiti. A differenza dell'indice S&P 500, che è ponderato in base alla capitalizzazione di mercato (più grande è la società, maggiore è la sua posizione nell'indice), i componenti più importanti dell'indice Bloomberg US Aggregate Bond sono le società e le agenzie con il maggior numero di debiti in essere. Inoltre, è fortemente ponderato verso l'esposizione al governo statunitense, quindi non è necessariamente ben diversificato tra i settori del mercato obbligazionario.

8. Prestiti a leva

Un prestito con leva è un prestito concesso a società che hanno già livelli elevati di indebitamento o un punteggio di credito basso. Questi prestiti hanno maggiori rischi di insolvenza e quindi sono più costosi per il mutuatario.

I prestiti con leva come classe di attività sono generalmente indicati come obbligazioni di prestito garantite (CLO). Si tratta di più prestiti che sono stati raggruppati in un unico titolo. L'investitore riceve pagamenti programmati del debito dai prestiti sottostanti. I CLO in genere hanno un rendimento a tasso variabile, il che li rende una buona copertura contro l'inflazione. Se sei interessato a questo approccio ad un certo punto, prendi in considerazione Invesco Senior Loan ETF ( BKLN ). 

Invesco Senior Loan ETF
 
Patrimonio netto 1/7/2022
 
6,3 miliardi di dollari
 
Rapporto di spesa
 
0,67%
 
Volume medio giornaliero degli scambi
 
N / A
 
Rendimenti finali di 5 anni
 
3,88%

Come ogni investimento, i prestiti con leva comportano un compromesso tra ricompense e rischi. Alcuni dei rischi dell'investimento in fondi che investono in prestiti con leva sono il default del credito, la liquidità e un minor numero di protezioni.

I mutuatari di prestiti con leva possono chiudere la propria attività o raggiungere un punto in cui non sono in grado di pagare i propri debiti. I prestiti con leva potrebbero non essere facilmente acquistati o venduti come titoli quotati in borsa. E infine, i prestiti con leva in genere hanno meno restrizioni in atto per proteggere il prestatore rispetto ai prestiti tradizionali. Ciò potrebbe lasciare un fondo esposto a maggiori perdite se il mutuatario non è in grado di rimborsare il prestito.

9. CONSIGLI

I titoli del Tesoro protetti dall'inflazione  (TIPS), un tipo di obbligazione del Tesoro statunitense, sono indicizzati all'inflazione al fine di proteggere esplicitamente gli investitori dall'inflazione. Due volte l'anno, il pagamento TIPS a tasso fisso. Il valore principale di TIPS cambia in base al tasso di inflazione, quindi il tasso di rendimento include il capitale rettificato. I TIPS sono disponibili in tre scadenze: 5 anni, 10 anni e 30 anni.

Se preferisci utilizzare un ETF come veicolo, le tre scelte seguenti potrebbero interessarti.

IShares TIPS Bond ETF (TIP)

L'ETF iShares TIPS Bond
  Patrimonio netto 1/7/2022  38 miliardi di dollari
  Rapporto di spesa  0,19%
  Volume medio giornaliero degli scambi7.615.536
  Ritorno finale di 5 anni  5,15%

Lo Schwab US TIPS ETF (SCHP)

Lo Schwab US TIPS ETF
 
Patrimonio netto 1/7/2022
 
$ 20,8 miliardi
 
Rapporto di spesa
 
0,050%
 
Volume medio giornaliero degli scambi
 
2.869.456
 
Rendimenti finali di 5 anni
 
5,26%

L'ETF FlexShares iBoxx 3-Year Target Duration TIPS Index ETF (TDTT)

L'ETF FlexShares iBoxx 3-Year Target Duration TIPS Index
 
Patrimonio netto 1/7/2022
 
$ 1,49 miliardi
 
Rapporto di spesa
 
0,19%
 
Volume medio giornaliero degli scambi
 
N / A
 
Rendimenti finali di 5 anni
 
3,69%

Anche se TIPS può sembrare un investimento interessante, ci sono alcuni rischi che è importante tenere a mente per gli investitori. In caso di deflazione o di calo dell'indice dei prezzi al consumo (CPI), l'importo del capitale potrebbe diminuire. Se c'è un aumento del valore nominale dell'obbligazione, dovrai anche pagare più tasse (e questo potrebbe annullare qualsiasi vantaggio che potresti ricevere dall'investimento in TIPS). Infine, i TIPS sono sensibili a qualsiasi variazione dei tassi di interesse attuali, quindi se vendi il tuo investimento prima della scadenza, potresti perdere del denaro.

Leggi anche: Perché investire in Rolex con l'inflazione -

L'assicurazione sulla vita intera si protegge dall'inflazione?

L' assicurazione sulla vita intera è un contratto progettato per fornire protezione per l'intera vita dell'assicurato. Poiché l'assicurazione sulla vita intera è un acquisto a lungo termine, il rendimento garantito su questo tipo di polizza offre poca protezione dall'inflazione. Tuttavia, a volte viene indicato come una copertura contro l'inflazione perché i dividendi pagati sulle polizze partecipanti, che riflettono i risultati favorevoli in termini di mortalità, investimenti e spese aziendali dell'assicuratore, possono fungere da copertura parziale contro l'inflazione.

I CD sono una buona copertura contro l'inflazione?

Un certificato di deposito (CD) è un deposito a breve e medio termine in un istituto finanziario a un tasso di interesse fisso specifico. I CD tipici non sono protetti contro l'inflazione. Se desideri ridurre l'impatto dell'inflazione sui tuoi investimenti in CD, prendi in considerazione l'acquisto di un CD che sia superiore al tasso di inflazione in modo da poter ottenere il massimo valore dai tuoi soldi. Più lunga è la durata del CD, maggiore sarà il tasso di interesse.

Le rendite sono una buona copertura contro l'inflazione?

Le rendite non sono spesso considerate una buona copertura contro l'inflazione; infatti, il rischio principale della maggior parte dei pagamenti delle rendite è l'inflazione. Questo perché le rendite commerciali generalmente pagano un reddito mensile fisso, piuttosto che un reddito corretto per l'inflazione. Se la tua rendita paga un fisso di $ 3.000 al mese per tutta la vita e l'inflazione aumenta del 12%, il potere d'acquisto dei pagamenti della tua rendita diminuisce a $ 2.640. Le rendite variabili che si adeguano ai tassi di interesse possono offrire una migliore protezione dall'inflazione rispetto alle rendite fisse.

Che cos'è l'assicurazione sulla casa di protezione dall'inflazione?

Alcune polizze assicurative hanno una caratteristica chiamata protezione dall'inflazione assicurativa , che stabilisce che i benefici futuri o in corso da pagare vengono adeguati al rialzo con l'inflazione. L'assicurazione sulla casa di protezione dall'inflazione ha lo scopo di garantire che il potere d'acquisto relativo dei dollari concessi come benefici non si esaurisca nel tempo a causa dell'inflazione.

Competi senza rischi con 100.000 euro in contanti virtuali
Metti alla prova le tue abilità di trading con il nostro simulatore di azioni GRATUITO. Competi con migliaia di trader di Investopedia e fatti strada verso la vetta! Invia le negoziazioni in un ambiente virtuale prima di iniziare a rischiare i tuoi soldi. Esercitati con le strategie di trading in modo che quando sei pronto per entrare nel mercato reale, hai avuto la pratica di cui hai bisogno

Nessun commento:

Ti potrebbero interessare anche: