venerdì 1 giugno 2018

Filled Under: ,

Modi Migliori per Investire all'Estero

Investire facilmente nei mercati esteri con ETF e ADR


Gli investimenti internazionali possono essere un compito difficile, dalle barriere linguistiche e dalle conversioni valutarie agli scambi e ai regolamenti esteri. Ma allo stesso tempo, la maggior parte dei consulenti finanziari consiglia di detenere almeno alcuni titoli esteri in un portafoglio titoli diversificato.

Fortunatamente, ci sono diversi modi semplici per investire nei mercati esteri senza prendere una nuova lingua o scambiare dollari per euro!

In questo articolo, daremo un'occhiata a come diversificare all'estero con azioni e fondi negoziati negli Stati Uniti, nonché alcune considerazioni importanti per farlo correttamente.


Modi Migliori per Investire all'Estero



Diversificare facilmente all'estero con ETF e fondi comuni


Il modo più semplice e più comune per investire nei mercati esteri è l'acquisto di exchange traded funds (ETF) o fondi comuni di investimento che detengono un paniere di azioni e obbligazioni internazionali. Con le partecipazioni estere in diversi settori e paesi, questi due tipi di fondo forniscono agli investitori una componente estera rapida e altamente diversificata nel loro portafoglio in un'unica transazione facile.


Gli investitori possono anche scegliere tra diversi tipi di fondi comuni di investimento o ETF, tra cui:



  • I fondi internazionali investono ampiamente in molti paesi al di fuori degli Stati Uniti
  • I fondi regionali investono in regioni specifiche, come l'America, l'Asia o il Medio Oriente.
  • I fondi nazionali investono in paesi specifici, come la Spagna o la Russia.
  • I fondi di settore investono in particolari settori in più paesi, come l'oro o l'energia.

Come trovare il miglior fondo per il tuo portafoglio titoli


Quindi, quale tipo di fondo è il migliore per te ?

In definitiva, la risposta a questa domanda dipende dagli obiettivi di investimento dell'individuo e dalla propensione al rischio. In generale, i fondi comuni sono gestiti attivamente da investitori professionali, mentre gli ETF sono gestiti passivamente con partecipazioni basate su un indice preesistente. Di conseguenza, i fondi comuni di investimento tendono ad essere più costosi delle loro controparti gestite passivamente.


Una volta selezionato il giusto tipo di fondo, il passo successivo è determinare dove investire nel mondo. La maggior parte dei consulenti finanziari consiglia agli investitori più giovani di cercare fondi più rischiosi con il potenziale di maggiori rendimenti, mentre gli investitori più anziani cercano fondi a basso rischio che offrano maggiore stabilità. Ciò si traduce spesso in una maggiore esposizione dei mercati emergenti per gli investitori più giovani e un'esposizione al mercato sviluppata per gli investitori più anziani.

Infine, la ricerca di fondi comuni specifici è più semplice utilizzando strumenti online gratuiti come Yahoo! Screener del fondo finanziario o il selezionatore del fondo del Wall Street Journal . Nel frattempo, gli ETF possono essere trovati navigando attraverso alcuni dei più grandi ETF fornisce, come iShares o SPDR . Alla fine, gli investitori dovrebbero cercare fondi a basso costo e ad alto rendimento che soddisfino i loro obiettivi di investimento e la propensione al rischio.


Acquista singoli titoli estranei senza problemi con ADR


Gli investitori che preferiscono un approccio pratico possono facilmente acquistare molte azioni estere individuali utilizzando American Depository Receipts (ADR), che sono titoli negoziati negli Stati Uniti che rappresentano la proprietà delle azioni di società straniere. Poiché sono denominati in dollari e negoziati sul NYSE, NASDAQ o AMEX, gli ADR non richiedono alcuna conversione di valuta complessa o transazioni valutarie.


Sfortunatamente, ci sono molti titoli stranieri che non sono disponibili come ADR e devono essere acquistati su mercati esteri, come la Borsa di Toronto (TSE) in Canada o la Borsa di Londra (LSE) in Europa. Mentre alcuni intermediari internazionali offrono un modo economico per acquistare questi titoli - come InteractiveBrokers - gli investitori dovrebbero controllare attentamente il tariffario del loro broker prima di fare trading.

Nota importante : mentre l'acquisto e la vendita di ADR avviene in dollari USA, i dividendi emessi saranno denominati nella valuta estera e successivamente convertiti in dollari USA al momento della distribuzione. Di conseguenza, potrebbero esserci alcuni rischi di cambio valutario coinvolti in tali situazioni.

Come trovare le opportunità in ADR internazionali


Analogamente ai fondi internazionali, gli investitori dovrebbero selezionare i singoli titoli in base ai loro obiettivi di investimento e alla loro propensione al rischio.

Gli investitori alla ricerca di scommesse relativamente sicure possono cercare aziende più grandi con ADR, come Sanofi-Aventis SA (NYSE: SNY) o Rio Tinto plc (NYSE: RIO). Nel frattempo, coloro che cercano di assumersi maggiori rischi, potrebbero trovare maggiori opportunità sottovalutate nelle ADR più piccole.

Le singole ADR possono essere trovate utilizzando gli stessi stock screener utilizzati per trovare singoli titoli statunitensi, poiché i titoli scambiano su borse statunitensi. Uno dei migliori screen scout gratuiti online è il sistema di selezione delle scorte di Finviz che offre la possibilità di analizzare le scorte in base a un'ampia gamma di metriche.

Conclusioni


I fondi internazionali e gli ADR sono ottimi modi per creare un'esposizione internazionale in qualsiasi portafoglio senza doversi preoccupare di titoli e regolamenti stranieri. Tenendo presente i suggerimenti di cui sopra, gli investitori possono essere sulla buona strada per ottenere una corretta diversificazione per i loro portafogli!

Leggi anche : Dove Investire

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.