mercoledì 1 novembre 2017

Dove e Come Investire nel 2018: consigli per investimenti sicuri

Fare investimenti sicuri nel 2018 è possibile, anche se il piccolo risparmiatore deve accontentarsi di rendimenti non molto alti; il costo del denaro è ancora basso e gli interessi sugli investimenti garantiti è molto esiguo.
Come tutti sanno, più il capitale investito è a rischio, più ci sarà la possibilità che l'investimento frutti bene, più si fa un investimento sicuro, minore è il rischio e più bassi sono gli investimenti, è la regola principale di chi vuole fare soldi con il proprio capitale e la prima cosa che operatori finanziari dovrebbero chiarire con tutti i clienti.
Purtroppo però si è visto con gli anni che non tutti gli operatori di borsa sono corretti, persino gli operatori finanziari che lavorano all'interno delle banche in questi ultimi anni hanno consigliato investimenti senza  valutare il profilo di rischio del cliente, cosa che ha portato a far comprare titoli molto rischiosi a piccoli risparmiatori che invece cercavano investimenti sicuri.
Ecco che abbiamo pensato di fare una guida per spiegare quali sono i veri investimenti sicuri, quali quelli con un rischio maggiore e quali sono gli investimenti ad alto rischio, una piccola guida che può tornare molto utile in questi periodi in cui è bene documentarsi prima di affrontare delle spese importanti e di intaccare il proprio capitale.

Investimenti sicuri 2018

Uno degli investimenti che rimane più interessanti è senza dubbio quello dell'oro. Il prezzo del metallo giallo a subìto un rialzo costante negli ultimi mesi e , visto che tutti i fattori più importanti ci dicono che il 2018 dovrebbe essere un anno simile al 2016, anche in questo anno , il prezzo dell'oro dovrebbe continuare la sua lenta ma costante crescita.

Incognita 2018 Deutsche Bank:

Non solo problemi da Brexit ma anche dalla Germania, non si ancora nulla, si sa solo che la più grande banca europea naviga in cattivissime acque ed un aiuto di Stato è vietato dagli accordi interbancari europei.
La DB potrebbe essere uno dei fattori che influenzeranno i mercati finanziari nel 2018,  ha enormi problemi, ma per fare un velocissimo riassunto, possiamo dire che i suoi derivati che oggi sono carta straccia sono almeno 10 volte il valore dei derivati che fecero fallire la Lehman Brothers, fallimento dal quale , come un gioco di dòmino fece cadere altre banche ed innescò la crisi finanziaria del 2008- 2009 dalla quale il Nostro paese non si è più ripreso.
Per questo motivo le preoccupazioni sono gravi e ben motivate. Nessuno ancora ha idea di cosa fare esattamente per poter evitare un fallimento che potrebbe portare con sè l'intera Unione Europea e metterebbe nel lastrico milioni di risparmiatori tutti i conti sopra i 100000 euro sono a rischio, anche le carte di credito prepagate.