domenica 2 aprile 2017

Filled Under:

Migliori Prestiti Online Aprile 2017 a confronto calcolo rata

Quali sono i prestiti online più convenienti? Il calcolo rata di un prestito come si fa? Si può fare un confronto tra le varie offerte di prestito? Quali garanzie devo esibire? Quante spese ci sono, oltre la rata per poter ripagare il prestito, in quanto tempo lo devo rimettere al mio creditore?

Su internet c'è un'infinita offerta di prestiti online tra cui è molto difficile districarsi, in effetti sono prestiti che sembrano tutti convenienti, tutti assolutamente indispensabili da fare, eppure trovare il prestito online giusto per Noi non è così semplice come può apparire, bisogna innanzitutto confrontare i prestiti tra di loro, bisogna vedere le spese che ci sono, se è una Banca a concederci il prestito, bisogna vedere se si è obbligati ad aprire un conto corrente, stessa cosa dicasi per una finanziaria, che di solito si appoggiano a delle banche.

Poi per prendere un Prestito Online c'è il discorso delle garanzie.
Quali garanzie devo portare per farmi dare un prestito? Serve uno stipendio di un lavoro fisso? Servono i pagamenti della pensione? Basta il contratto di lavoro che ho che dura 10 mesi? Oppure basta il mio contratto part-time di 4 ore di lavoro al giorno?
Ecco, tutte queste domande sono legittime e bisogna porsele prima di pensare di prendere un prestito online, che non è così semplice come sembra.
Migliori Prestiti Online Aprile 2017 a confronto calcolo rata

Prestiti Online Migliori; calcolo rata e confronto offerte di prestito

Di seguito, una serie di interessanti offerte che riteniamo possano essere interessanti per chi abbia bisogno di denaro in prestito.

Prestiti Online: Prestiti BancoPosta 

  • Il primo prestito che analizziamo è quello di BancoPosta, di Poste Italiane, che eroga prestiti da 3 fino a 30 mila euro, da rate mensili che partono da 12 (1 anno per ripagare il prestito preso)  fino ad arrivare ad 84 (7 anni per ripagare tutto il prestito preso).
  • Per ottenere il Prestito BancoPosta basta un documento di identità valido, il codice fiscale e un documento che dimostri di avere un reddito (lavoro o pensione).
  • Può essere accreditato sulla Postepay Evolution del cliente, oppure nel suo conto corrente postale oppure direttamente in contanti. Anche l'addebito della rata può essere fato in modo automatico, con un prelievo mensile automatico dal conto postale, oppure in altro modo che si stabilisce durante la stipula del contratto di prestito.
  • Questo prestito non può venire erogato online, ma bisogna recarsi fisicamente presso un ufficio postale.

Prestiti on line Fiditalia:

  • Ecco una branca della Societè General Group in Italia, si chiama Fiditalia e concede finanziamenti personalizzati.
  • Si tratta di prestiti personali che possono partire da un minimo di 3.000 euro fino ad arrivare a 30.000. Ovviamente questa è solo l'impostazione di un tipo di prestito offerto, poi ce ne sono altri.
  • Il tasso fisso TAN, è indicativamente intorno agli 9%, un tasso buono ma rispettoso dei tempi, tempi in cui il costo del denaro non è certo alto e dove l'inflazione è ferma.

Prestiti Compass Online:

  • Banca Compass S.p.a. è una delle più grandi ed importanti banche che lavorano sui prestiti in Italia.
  • I prestiti Compass offrono una ampia gamma di soluzioni per chi li richiede, da contratti che prevedono la possibilità di saltare alcune rate, la possibilità di estinguere il prestito prima senza penalità, la pozzibilità di avere 1 singola rata per più prestiti, la possibilità di ridiscutere il numero delle rate.



0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.