mercoledì 22 febbraio 2017

Filled Under:

Mercati finanziari: previsioni 2017 fattori che influenzeranno le borse valori

Quale sarà il futuro dei mercati finanziari, il 2017 potrebbe rivelarsi un anno di ripresa per le borse valori di tutto il mondo, visto che il 2016 è stato piuttosto negativo. I dati strutturali economici non dovrebbero subire grandi oscillazioni ma ci sono alcuni cambiamenti politici ( elezione di Trump a Presidente USA, Brexit)  che potrebbero rivelarsi positivi per la stabilità politica mondiale e quindi anche per l'economia globale.
Rest il fatto che ancora siamo lontani da una ripresa delle principali economie e quindi mettere i soldi in  investimenti sicuri, come ad esempio i Buoni Postali, arte, resta ancora una valida scelta che darà almeno dei risultati certi se non proprio esaltanti.

Questi discorsi non interessano la maggior parte dei cittadini italiani i quali - e lo diciamo con dispiacere - in pratica non sanno nulla e non gli interessa cosa succede nei mercati finanziari globali.

Magari tutti conoscono la formazione dell'Italia ai mondiali , ma solo una piccola percentuale sa se la Borsa di Milano ha perso o ha guadagnato complessivamente nel 2015, per non parlare poi delle donne italiane, che conoscono ancora meno degli uomini questo argomento.
Investire soldi al Sicuro nel 2016 - Investire soldi al sicuro nel 2017
Peccato, perchè conoscere la finanza significa anche poter riuscire a fare dei buoni affari, guadagnare soldi per il singolo, produrre ricchezza e quindi più introiti per il fisco italiano, ma tutto questo sembra lasciato ad un piccola cerchia di persone che perdono gran parte del loro tempo a studiare, specializzarsi ma anche a guadagnare dei bèi soldi stando tranquillamente seduti davanti al desktop di casa propria giocando a Forex.

Mercati finanziari: previsioni 2017 fattori che influenzeranno le borse valori

17 fattori che potrebbero far diventare il 2016 come il 2008 per i mercati finanziari:

  1. Petrolio sotto ai 30 dollari per barile
  2. Rame sotto ai 2 $
  3. Baltic Dry Index sotto ai 383 e con perdite del 50% nell'ultimo anno ( E' l'indice che descrive l'andamento dei prezzi del trasporto marittimo)
  4. La Wal-Mart ha chiuso 269 supermercati di cui 154 negli Stati Uniti. Wal-Mart è la più grande catena di discount del mondo.
  5. Scorte di magazzino al massimo, come nel 2008: si vendono sempre meno prodotti e le scorte di magazzino aumentano sempre di più.
  6. Volume scambio di merci è crollato negli USA per la prima volta dal 2012.
  7. Si abbassano di 0,1 punti le aspettative nella crescita delle vendite al dettaglio negli Stati Uniti.
  8. L'Indice manifatturiero Empire State è il più basso negli USA dal 2009.
  9. Il Rand Sudafricano è ai minimi storici, un mercato emergente che torna a non esserlo più.
  10. Il Real Brasiliano crolla nei confronti del dollaro e il Brasile potrebbe entrare in  recessione.
  11. La disoccupazione in Brasile sale al 9%.
  12. Il Dollaro Canadese ai minimi storici in 13 anni.
  13. I titoli spazzatura degli energetici, possono far entrare gli Stati Uniti in recessione. I risparmiatori hanno tenuto delle obbligazioni di aziende produttrici di energia in quanto il rendimento era molto alto, ma le cose si sono messe male da quando il prezzo del petrolio è iniziato a scendere precipitosamente.
  14. Preoccupazioni in Nigeria per la svalutazione della moneta.
  15. Pesos messicano al minimo storico.
  16. Il mercato azionario cinese entra nella fase dell'Orso.
  17. Il mercato europeo delle azioni (Stock 600) è calato del 21% da marzo 2015.
  18. La lenta ripresa del mercato immobiliare italiano.
  19. Il prezzo dell'oro continua la sua lenta crescita.




0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.